Gli Aneddoti di Bradek

Capitan Bradek 
"Dovete sapere che quando compii dieci anni dovetti affrontare il rito di iniziazione all'azienda di famiglia... esatto la pirateria avete capito. 
Mi portarono nella baia sangue di Kraken, non preoccupatevi niente Kraken solo calamari lunghi appena otto metri, e mio padre mi buttò nel pozzo dei morti dove giaceva il tesoro del capitano Gargan, scesi per cinquanta metri in acque gelate come il ghiaccio, recuperai un baule e lo riportai sù. Nel viaggio di ritorno strozzai due calamari giganti  con i loro tentacoli, uccisi cinque squali e undici delfini, e fattelo dire; non c'è creatura più feroce dei delfini. Riemersi che avevo trentanni e il mio vecchio ricco grazie al tesoro, festeggiamo con una grigliata di calamaro gigante... Comunque non tutti sono stati fortunati come me, mio cugino di quarto grado Barlan dovette rubare la dentiera del nonno. Povero diavolo non ce la fece...
Ehi qualcuno si decide a portarmi un altra bottiglia di rum? Sono appena alla terza questa sera e ho ancora tanto da raccontare ai miei ospiti!" 

Ne ha veramente di cose da raccontare questo pirata ubriacone e ballista! Tutto quello che nei suoi lunghi viaggi ha sentito o rubato dal grande oceano chiamato "web". 
Barzellette, storielle, aneddoti, indovinelli, tutto va bene a questo pirata sempre alla ricerca di nuovo materiale. Ma non pensate che parlerà solo lui, se avete qualche storia sarà felicissimo di ascoltarla, soprattutto se accompagnata da una generosa dose di liquori. 
Questa è la pagina dedicata al capitano più scapestrato degli Evil e qui sotto saranno radunate tutte le sue perle di... di... le sue perle.